| Home | News & Info | About_us | Contact us |
 


News & Info News & Info
OcchioBooks OcchioBooks
Delivery Jobs Delivery Jobs
 Link web Link web
Weather & Stats Weather & Stats





Password dimenticata?
Occhioarchives
426617469_6ec937c2fd.jpg




Installazioni Impianti Palermo
La sezione informatica dei nostri collaboratori
Ferramenta a 360 gradi
I migliori parrucchieri di Palermo
I migliori parrucchieri di Roma


www.concorsifotografici.com
Portfolio Review – A Call  for Artists

















Opzioni aggiuntive

I più letti
I commenti + recenti
Fotografare bolle di...
Ciao sono Alessandro del sito ...
Illuminazione Creati...
Gent.le Stefanor, certamente l...
Illuminazione Creati...
ho una nikon d60 ed ho appena ...
Fotografare un matri...
Complimenti per il tuo articol...
Santa Rosalia il cul...
Grazie. Un sentito ringraziame...
OcchioFEED

Check Page Ranking






 

PDF Stampa E-mail

Foto di Maurizio Abbate -Occhiovivo Agency-Il primo software per produrre GIF cinemagraph

Avevamo già introdotto il concetto di Cinemagraph e riprendiamo con piacere l'argomento per presentare un prodotto che senza dubbio arriva per primo sul campo ad aiutare i fotografi (esperti e non) in questo genere di fotografia.
Come già noto, con una foto si può catturare l'essenza di un momento, con più foto in seguenza possiamo anche descriverne la dinamica cosa che è naturalmente intrinseca quando si gira un video con la telecamera.




Per ricordare velocemente ciò su cui la nuova tecnica è basata, ribadiamo che come punto di "fusione" dei due approcci, è stata inventata un tipo di immagine in movimento, sfuttando il vecchissimo formato GIF, dove però a differenza di quest'ultimo, dove tutta la scena era in movimento, solo una piccola parte di video si ripete in loop continuamente.
E' sens'altro un'evoluzione ed ecco perchè la nomenclatura ne eredita il suffisso "GIF" aggregato alla nuova parola che ne esprime la dinamicità "CINEMAGRAPH". La differenza? semplice ... invece di ripetere in loop un pezzo di video, viene isolata una sua parte che si ripete in loop mentre tutto il resto rimane immobile.


Per creare una GIF Cinemagraph, fino ad oggi, bisognava essere esperti in programmi di fotoritocco e di montaggio/conversione video.
Finalmente, grazie a Microsoft, si affaccia sul mercato il primo software con il quale si possono creare GIF Cinemagraph con pochi click, sia da video di qualunque formato e prodotti con qualsiasi fonte, che da fotografie. Microsoft Research ha nominato "Cliplets" il nuovo programma gratuito che permette quindi di mettere insieme foto e video creando piccole clip multimediali dove solo una parte dell'immagine si muove, mentre tutto il resto rimane fermo.


Ad esempio, se si ha un video dove una bandiera ondeggia al vento, per evidenziarla si può selezionare la sua figura e vedere questo ondeggiare riprodotto in loop, mentre tutto il resto del video rimane con il fermo immagine, divenendo cosi una cinemagraph-fotografia.
Microsoft Cliplets si può installare gratis su pc Windows a 32 bit o 64 bit.
L'interfaccia è davvero semplice: per creare una nuova GIF Cinemagraph, basta selezionare un video dal computer cliccando sul tasto Open.
Del video si deve selezionare una scena non più lunga di 10 minuti usando i cursori.
Dopo aver selezionato la parte di video interessata, bisogna cliccare sul lato destro ed aggiungere un nuovo Layer.
Dopo l'aggiunta del frammento di video, si deve circondare l'area che si vuole rimanga in riproduzione con il mouse, sapendo che poi tutto il resto rimarrà in pausa.


Si possono aggiungere anche altri Layer, per far muovere diversi pezzi del video in contemporanea.
Per ogni Layer si può scegliere se riprodurlo normalmente oppure se mandarlo in loop.
C'è anche un'opzione chiamata Mirror per fare in modo che la parte di video scelta si muova avanti e indietro (mentre con il loop ricomincia sempre da capo).
Dopo aver applicato l'effetto, si può premere Play in basso per vedere il risultato.
Dai cursori in alto invece si può scegliere quale deve essere il momento in cui il loop o la riproduzione del layer selezionato deve cominciare.
Il programma è semplice e semi-automatico ma anche molto potente e, a seconda delle opzioni scelte, il risultato può cambiare e può diventare anche molto complesso.
Per imparare ad utilizzarlo si possono fare quanti esperimenti si vuole oppure si può partire guardando i tre video tutorial messi a disposizione da Microsoft.
Nella galleria degli esempi si trovano invece i vari utilizzi che si possono fare del programma.

Alla fine il video di 10 secondi può essere salvato col formato MP4 ma si può anche convertire in GIF usando uno dei programmi per convertire video oppure tramite quei servizi per trasformare i video in immagini GIF.
Un "+" a Windows Research che mette a disposizione GRATUITAMENTE il software, anche se ... NON RETRO COMPATIBILE a livello di S.O. (requisito minimo windows 7).



Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
quote
bold
italicize
underline
strike
url
image
quote
quote
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy
 
Articoli correlati

   Occhiovivo PhotoGraphers \ Home arrow News & Info arrow Il primo software per GIF cinemagraph

 

© 2017 Occhiovivo PhotoGraphers
Tutte le immagini ed i testi presenti su questo sito sono di proprieta' dell' agenzia Occhiovivo Photographers.
E' vietata ogni riproduzione, copia, alterazione o modifica, anche parziale, senza esplicito consenso scritto dell'autore.