| Home | News & Info | About_us | Contact us |
 


News & Info News & Info
OcchioBooks OcchioBooks
Delivery Jobs Delivery Jobs
 Link web Link web
Weather & Stats Weather & Stats





Password dimenticata?
Occhioarchives
15_resized.jpg




Installazioni Impianti Palermo
La sezione informatica dei nostri collaboratori
Ferramenta a 360 gradi
I migliori parrucchieri di Palermo
I migliori parrucchieri di Roma


www.concorsifotografici.com
Portfolio Review – A Call  for Artists

















Opzioni aggiuntive

I più letti
I commenti + recenti
Fotografare bolle di...
Ciao sono Alessandro del sito ...
Illuminazione Creati...
Gent.le Stefanor, certamente l...
Illuminazione Creati...
ho una nikon d60 ed ho appena ...
Fotografare un matri...
Complimenti per il tuo articol...
Santa Rosalia il cul...
Grazie. Un sentito ringraziame...
OcchioFEED

Check Page Ranking






 

Le OcchioGuide: La fotografia digitale 8°parte PDF Stampa E-mail

Come cercare di ottenere ... ottime Foto!


Non ho intenzione di considerarmi un fotografo professionista (purtroppo.. mi piacerebbe..) e quindi non voglio insegnare niente di quello che in realtà si conosce già. Per questo motivo ho voluto riassumere brevemente in queste poche righe alcuni piccoli accorgimenti come un promemoria per scattare buone foto e migliorare la resa finale del nostro hobby/lavoro.

Ci sono diverse accortezze tecniche che determinano la qualità finale di una foto: innanzitutto l'apertura dell'obiettivo che più ampia è, più breve è l'esposizione e minore è il rischio di foto ''mosse"; poi la corretta durata dell'esposizione tale da massimizzare il contrasto e la sensibilità ISO che va impostata sul valore più basso (a seconda dei casi). Inoltre per evitare foto mosse è sempre consigliabile (anche se poco pratico) usare un treppiede ed il timer dell'autoscatto, oppure il telecomando se è previsto dalla vostra macchina.

Per ottenere il miglior risultato possibile come resa fotografica su una foto (e quindi sfruttare al meglio la fotocamera), bisognerebbe sempre impostare la risoluzione più alta e una compressione minore (ad esempio JPEG alla massima qualità con compressione minima) oppure eliminare quest'ultima utilizzando i formati TIFF/RAW. In questo modo entreranno meno foto nella Memory Card, ma con una resa decisamente superiore. Quindi, in definitiva, per scattare delle buone foto da poter stampare in grandi formati (ad esempio stampe 20x30 cm) è necessario avere a disposizione molta memoria, altrimenti si deve scendere a compromessi sulla qualità. Evitate l'uso dello zoom digitale ogni qualvolta è possibile utilizzare solo lo zoom ottico, oppure cercare nei limiti del possibile di avvicinarsi/allontanarsi dal soggetto per ottenere l'inquadratura desiderata.

Non limitatevi ad usare le impostazioni automatiche della vostra fotocamera. Non dimenticatevi di sfruttare al massimo la vostra macchina provando ed utilizzando tutte le impostazioni manuali (qualora la vostra macchina lo permetta). Provate e riprovate scattando più volte la stessa foto, ma con un'inquadratura e un'impostazione diversa per vedere quale rimarrà il risultato migliore. Il grande vantaggio delle fotocamere digitali consiste proprio nel fatto di poter decidere in qualsiasi momento se mantenere le foto scattate o riprovare fino ad ottenere l'effetto desiderato senza spendere nulla!

Cimentatevi nelle foto panoramiche: le fotocamere digitali moderne permettono di effettuare foto panoramiche formate da 2 o più scatti che vengono poi incollati in orizzontale, verticale o combinato, attraverso appositi software fotografici di elaborazione immagini. L'impressione che danno queste fotografie, soprattutto su grandi paesaggi di montagna o coste marine, è veramente notevole poichè l'occhio umano percepisce meglio le immagini con un formato stretto e largo (vedi ad esempio i moderni televisori in formato 16:9). Con questo metodo si possono addirittura effettuare fotografie a 360°! Un consiglio per fare buone foto panoramiche è quello di utilizzare un treppiede per non muovere l'immagine e mantenere un perfetto asse orizzontale/verticale.

Le foto migliori non dipendono solo dalla qualità dell'immagine, ma soprattutto dal soggetto e dall'inquadratura utilizzata. I migliori fotografi sono coloro che hanno utilizzato spesso la loro fantasia e hanno manifestato la propria arte riuscendo a cogliere all'interno di un paesaggio particolari molto interessanti che alle volte l'occhio umano non prende in considerazione. Ricordatevi la possibilità anche di usare le funzioni "macro" che permettono di catturare piccoli particolari di un soggetto come un ritratto, un fiore e altri piccoli oggetti con una grande resa finale. Utilizzate la vostra fantasia senza troppi problemi e vedrete risultati sorprendenti!

Commenti (0)Add Comment

Scrivi commento
quote
bold
italicize
underline
strike
url
image
quote
quote
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley
Smiley

security code
Scrivi i caratteri mostrati


busy
 
Articoli correlati

   Occhiovivo PhotoGraphers \ Home arrow News & Info arrow Le OcchioGuide: La fotografia digitale 8°parte

 

© 2019 Occhiovivo PhotoGraphers
Tutte le immagini ed i testi presenti su questo sito sono di proprieta' dell' agenzia Occhiovivo Photographers.
E' vietata ogni riproduzione, copia, alterazione o modifica, anche parziale, senza esplicito consenso scritto dell'autore.